La Nostra Storia - Moto Club Alba 2018

Moto Club Alba 2018
Vai ai contenuti

Menu principale:




Il Moto Club Alba nacque nel 1973 dall'unione dei componenti del Vespa Club Alba e un gruppo di motociclisti amanti del turismo, una trentina di persone, che decisero di fondare questo nuovo    sodalizio designando come presidente Guido Bottino.
Dopo tutti questi anni il Moto Club Alba è cresciuto e da quel gruppetto di amici si è arrivati alla realtà odierna che conta oltre 160 soci primo moto club del Piemonte nel settore turistico.
Organizzatore di raduni e varie manifestazioni tutte di successo e grande partecipazione.
Da allora molti componenti sono cambianti, l'unico che è sempre li al suo posto con l'entusiamo dei primi giorni è sempre il nostro mitico presidente, e grazie a lui che è rimasto immutato lo spirito di amicizia e aggregazione che regna tra tutti i soci giovani e meno giovani uniti dalla grande passione per la moto che ci permette di crescere sempre di  più.
Nel 2013 Guido ha festeggiato, con il caloroso abbraccio di tutti i suoi soci, un importante traguardo; ben 40 anni alla guida del Moto Club Alba.
E nel 2014 a coronare un stagione fantastica è stato raggiunto un grande obbiettivo....LA VITTORIA NEL CAMPIONATO ITALIANO  obbiettivo mai raggiunto da nessun moto club del nord Italia, vittoria quanto mai meritata e fortemente voluta da tutti i soci del MOTO CLUB ALBA  ma sopratutto da Guido Bottino che ha saputo trasmettere a tutti noi quell'entusiasmo che ci ha permesso di raggiungere un così importante e meritato traguardo.
Nel 2015 il MOTO CLUB ALBA  bissa il successo del 2014 aggiudicandosi per la seconda volta consecutiva il CAMPIONATO ITALIANO TURISMO....forse ci stiamo prendendo gusto!!!!
Probabilmente ci abbiamo preso gusto...nel 2016 nuova vittoria nel CAMPIONATO ITALIANO TURISMO nella storia della FMI siamo l'unico moto club ad aggiudicarsi per tre anni consecutivi un trofeo così importante nel panorama del moto turismo italiano....Grazie a tutti i soci che hanno partecipato attivamente alla riuscita di un traguaro così prestigioso....

Torna ai contenuti | Torna al menu