Brusson (Aosta) - Moto Club Alba 2022

Moto Club Alba 2022
Vai ai contenuti
Sabato 2 e domenica 3 luglio Motoraduno nazionale a Brusson(Ao)

 
Il piccolo paese di Brusson denominato anche la perla verde della valle d’Ayas, una delle tante valli che caratterizzano la Valle d’Aosta, ci ha ospitato per il motoraduno nazionale valevole per il Campionato Italiano Turismo. Quello che colpisce appena giunti in paese è il clima…tormentati come siamo da calure insopportabili delle nostre città ,arrivare a Brusson con i suoi 1350mt di altezza e la sua aria fresca e pura è come entrare in un'altra dimensione non si avrebbe voglia di tornare a casa… il motoraduno era situato in una ampio spiazzo a fianco del torrente che alimenta il laghetto di Brusson  sbarrato da una diga, un luogo incantevole con tutti prati intorno a esso,  giochi per i bimbi panchine e tavolini per il pic nic  tutto sotto a grandi alberi …poco distante da tutto ciò c’era il parco chiuso del motoraduno con i gazebo per l’iscrizione e il ritiro dei gadget. Molti soci del MOTO CLUB ALBA sono intervenuti già al sabato e tra pranzi e cene a base degli ottimi prodotti locali si è arrivati alla sera e il sonno con  il fresco della notte è stato veramente rilassante….
La domenica mattina il resto del gruppo è arrivato a  Brusson,  raggiungendo il considerevole numero di ben trentotto (38) iscritti…e inutile dirlo sbaragliando abbondantemente la concorrenza per la conquista del primo posto nella graduatoria finale del motoraduno.
 
Nel contesto del motoraduno gli organizzatori già al sabato avevano organizzato un  motogiro  per far conoscere il territorio circostante e la domenica ci hanno accompagnati a Saint Vincent dove il centro del paese ci ha accolto calorosamente e dove ci è stato servito l’aperitivo, quindi rientro a Brusson per la premiazione che ci ha visti appunto vincenti…a seguire pranzo con pennichella e a malincuore rientro a casa con le costanti temperature abbondantemente sopra i 35 gradi!!!
 
…e a proposito di gradi domenica prossima ci attende un altro importante appuntamento a cui  Guido teneva moltissimo…il Motoraduno Internazionale di Alessandria…sicuramente la pianura alessandrina non è il massimo per l’aria fresca ma comunque il motoraduno di Alessandria ha un certo fascino senza contare che è uno dei raduni più importanti d’Europa… ma sono sicuro che come sempre il nostro staff dirigenziale saprà imbucarci in qualche vietta ombreggiata e adiacente al  palco della autorità..in attesa della grande sfilata che arriverà dal Santuario della Madonnina dei Centauri di Castellazzo Bormida…

 
Quindi domenica 10 luglio tutti ad Alessandria!!!!

 
Roby



Torna ai contenuti