Macugnaga e Predosa - Moto Club Alba 2021

Moto Club Alba 2021
Vai ai contenuti
Quella appena trascorsa è stata una settimana piuttosto intensa…infatti  grazie alla festa infrasettimanale del 2 giugno il nostro calendario prevedeva la tappa di ORIENTEERIG  a Macugnaga e il Motogiro della valli Novesi a Predosa.

mercoledì 2 giugno... anche se il tempo era piuttosto incerto 15 soci con a capo il nostro Fabio Bria hanno partecipato alla prova di orienteering a Macugnaga ridente paesino ai piedi del Monte Rosa…e dopo la cattura del simbolo FMI ( si ricorda che la prova è individuale e ognuno dei partecipanti grazie ad un app. deve catturare il simbolo) e  una buona  mangiata di polenta concia si è tutti ritornati a casa dopo aver trascorso una bella giornata di svago.

domenica 6 giugno la provincia di Alessandria ci accoglie nuovamente ,anche se molto più a sud , per un motogiro organizzato da gli amici del m.c.  Stones  di Predosa. Il punto di ritrovo è nella piazza principale del paese nei pressi di Novi Ligure …il lungo percorso del motogiro  oltre a toccare paesi dell’alto Monferrato ha sconfinato nella vicinissima Liguria  toccando la provincia di Genova per poi ritornare in Piemonte. Il primo tratto che da Predosa ci fa arrivare fino a Capomorone , in provincia di Genova, passando da Gavi Ligure e percorrendo la s.p. 170 che passa attraverso il Parco naturale delle Capanne di Marcarolo, è stato piuttosto impegnativo e pericoloso, infatti il tracciato già di per sé impegnativo per i numerosi tornanti e la strada molto stretta era costellato da buche e pietrisco sull’asfalto già comunque piuttosto usurato, che non ha permesso di godere appieno dello splendido panorama che il parco offriva… molto più bello e rilassante il secondo tratto che da Campomorone tramite il passo dei Giovi e  Borgo Fornari saliva alla “Castagnola” per scendere  a Voltaggio e proseguendo per Gavi dove si raggiungeva il bellissimo Santuario di Nostra Signora della Guardia situato in cima al monte dei Turchini che domina la pianura sottostante e che offre un panorama mozzafiato!!! Il percorso in ogni caso, anche se discutibile la scelta del primo tratto, era comunque ottimamente segnalato per cui era veramente impossibile perdersi nonostante i quasi 140km percorsi in mezzo a monti e boschi dell’ Appennino ligure…bravi a gli amici del m.c Stones!!!
Ritornando al nostro gruppo i 22 centauri presenti hanno comunque apprezzato la giornata trascorsa insieme a riprova che il nostro sodalizio e quanto mai unito e pronto alle prossime prove in calendario…Prossima tappa a Arnad in Valle d’Aosta, località famosa per il suo rinomato lardo e non solo…anche qui sono convito che ben figureremo ..ci si vede ad Arnad
Roby
p.s alcuni soci stanno organizzando per partire al sabato per info contattare  Bruno Cerrato & C.

                           
                              Macugnaga clicca per ingrandire    

                                           
                                   Predosa clicca per ingrandire                         

            



                                     
          
Torna ai contenuti